Da Cannes un piccolo film leggero e giocoso: Tutti gli uomini di Victoria

Nelle sale italiane dal 25 gennaio, Tutti gli uomini di Victoria è l’ultimo lungometraggio della regista francese Justine Triet, presentato come film d’apertura della Semaine de la Critique al Festival di Cannes 2016. Victoria, brillante avvocato e madre divorziata di due bambine, ogni giorno cerca di dividersi tra casa e lavoro con scarsi risultati. I suoi problemi sembrano aumentare nel momento in cui dovrà difendere in tribunale un suo amico, accusato di aver aggredito la compagna. Per fortuna, in suo aiuto arriverà il giovane praticante Sam, il quale diventerà per lei una sorta di angelo custode. Siamo

Aspettando Rendez-vous – 30 marzo – 4 aprile, I edizione

Novità di quest’anno, la sezione Aspettando Rendez-Vous, una finestra sul nuovo cinema francese realizzata in collaborazione con il KINO Cinema e Bistrot (Centro Culturale dedicato all’Audiovisivo), con sede a Roma nel quartiere Pigneto. Dal 30 marzo al 4 aprile il Kino propone film e incontri sul cinema francese contemporaneo che anticipano temi e ospiti della settima edizione del festival. Nouvelle vague femminile, opere prime, una finestra aperta sul presente, ma non solo… In una serata speciale il Kino racconta le sale indipendenti di Parigi, i luoghi che per decenni

Special Cannes 2016 – Subito un assaggio dei film italiani

Fuori Concorso il doc L’ultima spiaggia del Degan e Marco Bellocchio che inaugura la Quinzaine con Fai Bei Sogni da Cannes Luigi Noera - Giovedì 12 Maggio (DAY 2) - Foto per gentile concessione del Festival de Cannes. Dopo un avvio gioioso con Woddy Allen e il suo ultimo Cafè Society, il primo giorno delle proiezioni della Selezione Ufficiale dei film in Competizione inizia stentatamentecon RESTER VERTICAL di Alain GUIRAUDIE - Un storia bucolica ma non troppo di una pastorella Maria e di Leo che è alla ricerca del lupo del

Top