SPECIALE #CANNES75 – 17-28 Maggio 2022 #27 (DAY 7): Burning Days di Emin Alper

burning-days-alper-cannes

Solo contro tutti – Burning Days – la recensione di Marina (da Cannes Luigi Noera e Marina Pavido – Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival di Cannes) Il potere. La corruzione. I diritti umani che mai vengono rispettati e un forte, fortissimo desiderio di giustizia. Nel suo ultimo lungometraggio – Burning Days, presentato in anteprima mondiale alla 75° edizione del Festival di Cannes, all’interno della sezione Un certain Regard – il regista turco Emin Alper ha messo in scena tutto ciò dando vita a un thriller complessivamente soddisfacente, in

SPECIALE #CANNES75 – 17-28 Maggio 2022 #24 (DAY 6): Syk Pyke di kristoffer Borgli

syk-pyke-borgli-cannes

Successo e voyeurismo – Syk Pyke – la recensione di Marina (da Cannes Luigi Noera e Marina Pavido – Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival di Cannes) Il desiderio di visibilità e di successo. Ciò che abbiamo da offrire e che gli altri si aspettano da noi. E ancora, il malato voyeurismo e la particolare attenzione verso i drammi umani. Syk Pyke, graffiante commedia nera diretta dal regista norvegese Kristoff Borgli e presentata in anteprima mondiale in occasione della 75° edizione del Festival di Cannes, all’interno della sezione Un

SPECIALE #CANNES75 – 17-28 Maggio 2022 #22 (DAY 6): Retour à Séoul di Davy Chou

retour-a-seoul-chou-cannes

Alla ricerca delle proprie origini – Retour à Séoul – la recensione di Marina (da Cannes Luigi Noera e Marina Pavido – Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival di Cannes) I legami famigliari e la ricerca di sé stessi e delle proprie origini sono un tema portante all’interno della selezione di questa 75° edizione del Festival di Cannes. A tal proposito, Retour à Séoul, secondo lungometraggio del regista Davy Chou – presentato all’interno della sezione Un certain Regard – si concentra sulla storia della giovane Freddie, cresciuta in Francia

SPECIALE #CANNES75 – 17-28 Maggio 2022 #12 (DAY 4): Corsage di Marie Kreutzer

corsage-kreutzer-cannes

Un'inaspettata Elisabetta d'Austria – Corsage – la recensione di Marina (da Cannes Luigi Noera e Marina Pavido – Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival di Cannes) Un insolito, controverso ritratto dell’Imperatrice Elisabetta d’Austria (da tutti chiamata affettuosamente Sissi) è stato presentato in anteprima in occasione del Festival di Cannes 2022 – all’interno della sezione Un Certain Regard. Il lungometraggio in questione è Corsage, ultima fatica della regista austriaca Marie Kreutzer, con protagonista la celebre (e bravissima) Vicky Krieps. Elisabetta d’Austria è, in questa particolare occasione, una donna fragile, umana,

SPECIALE #CANNES74 – 6/17 luglio 2021 #5 (DAYS 5&6)

  (da Cannes Luigi Noera - Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival di Cannes) La Finlandia con un film sulla imprevedibilità della vita appassiona la platea, invece il maestro Nanni Moretti divide la critica Dalla Selezione uffiiale: BERGMAN ISLAND di MIA HANSEN-LØVE  - Una storia nella storia tra fantasia e realtà. Una coppia di scrittori si reca presso la famosa isola teatro di tanti successi del regista svedese per trovare ognuno a suo modo l’ispirazione per la loro prossima opera. Una coppia di attori con Tim Roth impareggiabile che scopre

Da Un certain regard del Festival di Cannes 2016 nelle sale italiane!

Nelle sale italiane dal 25 maggio, Ritratto di famiglia con tempesta è l'ultimo lungometraggio del regista giapponese Hirokazu Kore'eda, presentato nella sezione Un certain regard al Festival di Cannes 2016 - la recensione di Marina PavidoRyoto è un ex scrittore di successo con il vizio del gioco d’azzardo che, al fine di poter pagare gli alimenti al figlio, collabora con un detective privato. Rimasto da poco orfano del padre, l’uomo farà ritorno per qualche giorno alla sua cittadina natale, dove abita ancora la sua arzilla ma anziana madre e dove avrà modo di vedere suo

Top