Concerti di Natale con #Let’sSingChristmas

Il Teatro Massimo di Palermo, l’Orchestra Sinfonica Siciliana e il Teatro Massimo Bellini di Catania celebrano insieme il Natale con #Let’sSingChristmas

L’iniziativa della Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, apre le porte a tre fra le principali istituzioni musicali dell’isola che per la prima volta fanno rete e propongono una serie di concerti a ingresso gratuito in programma a Palermo e a Catania dal 26 al 31 dicembre. Concerti pensati per coinvolgere e ospitare una vasta platea di appassionati di musica, giovani e famiglie, ma anche turisti, che avranno l’opportunità di ammirare i grandi teatri dell’isola. Sarà l’occasione per ascoltare i più bei classici natalizi, dal repertorio gospel a quello tradizionale italiano e internazionale, che impegneranno anche le formazioni giovanili del Teatro Massimo, sempre più protagoniste nella diffusione e conoscenza della musica.

Imperdibile il primo degli appuntamenti proposto dalla Fondazione Orchestra Sinfonica al Politeama Garibaldi di Palermo. Il 26 dicembre 2023 alle 18:30 è in programma il concerto di musica gospel della cantante afro-americana Kaylah & The Bronx Black Keys, una coinvolgente formazione vocale e strumentale della comunità afro-americana di New York, guidata da Kaylah Harvey, già vincitrice di prestigiosi riconoscimenti come una delle migliori nuove formazioni Gospel degli Stati Uniti.

Le porte di uno dei teatri più belli al mondo, il Teatro Massimo di Palermo, si apriranno a ingresso gratuito per il secondo appuntamento in programma il 27 dicembre 2023 alle 19:30, con le giovani interpreti della Cantoria, la formidabile formazione corale giovanile della Fondazione Teatro Massimo di Palermo, guidata dai maestri Salvatore Punturo e Giuseppe Ricotta.

Il 30 dicembre alle 20:30 è la volta del Teatro Massimo Bellini di Catania, con un ricco programma di musiche di Georges Bizet, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Johann Strauss figlio, Gaetano Donizetti, Gioachino Rossini, che impegnerà l’Orchestra del Teatro diretta dal Maestro Fabrizio Maria Carminati, direttore artistico del teatro catanese.

La Redazione di RdC

Lascia un commento

Top