#VENEZIA76 : IV EDIZIONE PREMIO GREGORIO NAPOLI

Dalla Redazione: riceviamo e con tanto piacere pubblichiamo la notizia sul Premio dedicato a Gregorio Napoli ASSEGNATO A BRUNO TORRI, LAURA DELLI COLLI E CATELLO MASULLO, e presentazione del volume “I CANNIBALI” a cura di Paola Dei Per il quarto anno consecutivo, in occasione della Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, sono stati attribuiti i prestigiosi Premi intitolati al grande critico cinematografico Gregorio Napoli, organizzato da Paola Dei, psicologo dell’arte. Come per le occasioni precedenti, abbinata al Premio, la presentazione di un testo a stampa, somma di saggi di critica cinematografica, raccolti ed

SPECIALE #VENEZIA76 #13 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY 10): i commenti finali dalla nostra inviata Annamaria Stramondo

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) In attesa che le Giurie si pronuncino vi proponiamo altre pillole dal Lido di Venezia raccolte da AnnaMaria Stramondo e i suoi personali pronostici #VE76 CONCORSO AHERDADE di TIAGO GUEDES con Albano Jeronimo, Sandra Faleiro, Miguel Borges, Ana Vilela da Costa, Joao Vicente, Joao Pedro Mamede / Portogallo, Francia / 166' A Herdade di TiagoGuedes è la saga di una famiglia portoghese seguita nella loro tenuta-latifondo dagli anni quaranta agli

SPECIALE #VENEZIA76 #12 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY 10) Waiting for the Barbarians di Ciro Guerra – la recensione di Marina Pavido

L’adattamento cinematografico tradisce lo spirito universale dell’accoglienza contrapposta alla paura dell’altro depotenziato dai rigidi dettami dell’industria cinematografica statunitense. (da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) Presentato in concorso alla 76° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, Waiting for the Barbarians è l’ultimo lavoro del cineasta colombiano Ciro Guerra. Sua prima produzione dal respiro internazionale, Waiting for the Barbarians mette in scena le vicende di un magistrato, amministratore di un avamposto di frontiera ai confini di un impero

SPECIALE #VENEZIA76 #11 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAYS 1-8) – dalla nostra inviata Annamaria Stramondo

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) ALL’OTTAVO GIORNO SIAMO IN ATTESA DEI DUE FILM ITALIANI DI MARESCO E SOLLIMA In attesa che arrivino al Lido gli ultimi due italiani in Concorso le prime emozioni di Annamaria Stramondo che sinteticamente parla di una Mostra adeguata alle aspettative con una incursione alle Giornate degli Autori. #VE76 CONCORSO OM DET OÀNDLIGA (ABOUT ENDLESSNESS) di ROY ANDERSSON con Jane-Ege Ferling, Martin Serner, Bengt Bergius, Tatiana Delaunay, Anders J:-tellstréim, Thore Flygel/

SPECIALE #VENEZIA76 #9 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY 7) The painted Bird di Vaclav Marhoul – la recensione di Marina Pavido

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) Non convince un bel romanzo portato sullo schermo in pellicola 35mm in B&N Presentato n concorso alla 76° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, The painted Bird – tratto dall’omonimo romanzo di Jerzy Kosinski – è l’ultimo lavoro del regista Vaclav Marhoul. Cosa accade, dunque, se a un uccello vengono dipinte le ali con della vernice? Semplice: una volta spiccato il volo, dal momento che nessuno del suo stormo lo

SPECIALE #VENEZIA76 #8 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY 5) Wasp Network di Olivier Assayas – la recensione di Marina Pavido

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) Olivier Assayas ci offre una visione distaccata dei fatti portati in scena Presentato in concorso alla 76° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, Wasp Network è l’ultima fatica del cineasta francese Olivier Assayas. Ambientato in una Cuba degli anni Novanta, Wasp Network (basato su una storia realmente accaduta) vede protagonista René Gonzalez (impersonato da Edgar Ramirez), stimato pilota di linea cubano che decide di disertare – abbandonando la moglie (Penelope

SPECIALE #VENEZIA76 #6 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY 3) SEBERG di Benedict Andrews – la recensione di Marina Pavido

Ancora una volta con Seberg ci fa storcere il naso (da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) Benedict Andrews con Seberg, che già aveva presentato il suo Una alla Festa del Cinema di Roma 2016, è incentrato sulla figura di Jean Seberg, storica icona della Nouvelle Vague. Il presente lavoro, dunque, si concentra principalmente su uno dei periodi più bui della vita dell’attrice, ossia quando la stessa, dopo aver intrecciato una relazione sentimentale con

SPECIALE #VENEZIA76 #2 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY -10) Le novità della Settimana della Cririca e delle giornate degli Autori a cura di Annamaria Stramondo

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale ASAC) Sempre più autonome le Sezioni a latere della Mostra di Venezia Sono stati presentati  alla stampa, nel mese di luglio,  i programmi della Settimana Internazionale della Critica (SIC) e delle Giornate degli Autori che si terranno  nell’ambito della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, dal 28 agosto al 7 settembre 2019. In concorso per la 34 Settimana Internazionale della Critica sia per il Premio del pubblico che per il

SPECIALE #VENEZIA76 #1 – 27 AGOSTO/7 SETTEMBRE 2019: (DAY -30)

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido e Annamaria Stramondo- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale) Poco più di un mese ed aprirà l’edizione 2019 diretta da Alberto Barbera  in un clima generale di attese per i film in concorso. Già sappiamo che  La Veritè di KORE-EDA HIROKAZU aprirà la 76ma Mostra Abbiamo avuto il piacere di partecipare alla Conferenza stampa dove lo stesso Direttore ha voluto umilmente minimizzare la sua opera. Ma dobbiamo costatare che è riuscito a doppiare (termine marinaresco che ben si addice)

Top