Dolor y Gloria di Pedro Almodóvar premiato a Cannes – la recensione di Francessca Salmeri

Colori ed ipocondrie varie: il confronto tra un bambino creativo e promettente e l’uomo ch’è diventato, vittima del proprio ruolo e delle proprie scelte. Presentato e premiato al 72mo Festival di Cannes Dolor y gloria, Spagna 2019, Pedro Almodóvar, con Antonio Banderas e Penelope Cruz. Dolor y Gloria è il simbolo di ciò che il cinema significa per Pedro Almodóvar: l’amore, che viene raccontato tramite la storia di un uomo sofferente, in piena crisi artistica ed esistenziale, che mette in dubbio tutto, anche i suoi antichi giudizi. Quello di Salvador Mallo sembra

SPECIALE #CANNES70 (DAY – 3) – NEL SEGNO DELLA CONTINUITA’ LA DIREZIONE ARTISTICA HA SCELTO LE GIURIE

A dicembre 2016, il Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Française Thierry FREMAUX Copyright Philippe QUAISSE du Festival Internazionale del Film ha rinnovato la sua fiducia a Pierre Lescure e lo ha eletto Presidente del Festival – posto che occupa fin da Luglio 2014. In questo nuovo triennio coprirà il periodo dal 2018 al 2020 assicurare la continuità nella governance del Festival e i progetti associati. Accanto a Pierre Lescure è stato confermato anche Thierry Frémaux come delegato generale per gestire la Manifestazione. In particolare la supervisione della selezione ufficiale. I titoli della 70ma edizione

SPECIALE #CANNES70 (DAY – 3) – NEL SEGNO DELLA CONTINUITA’ LA DIREZIONE ARTISTICA HA SCELTO LE GIURIE.

(foto per gentile concessione del Festival de Cannes)A dicembre 2016, il Consiglio di Amministrazione dell'Associazione Française du Festival Internazionale del Film ha rinnovato la sua fiducia a Pierre Lescure e lo ha eletto Presidente del Festival - posto che occupa fin da Luglio 2014. In questo nuovo triennio coprirà il periodo dal 2018 al 2020  assicurare la continuità nella governance del Festival e i progetti associati. Accanto a Pierre Lescure è stato confermato anche Thierry Frémaux come delegato generale per gestire la Manifestazione. In particolare la supervisione della selezione ufficiale.

SPECIALE #CANNES70 (DAY – 5) – La storia del FESTIVAL di CANNES e il suo 70mo compleanno nel racconto di Cannes Classics

(foto per gentile concessione del Festival de Cannes)Per celebrare il suo 70 ° anniversario, il Festival ha pubblicato "CES ANNÉES-LÀ", la storia del Festival nelle parole dei critici cinematografici dai quattro angoli del mondo. Sotto la direzione di Thierry Frémaux e la  prefazione di Pierre Lescure, il book è disponibile dal 10 maggio, pubblicato da Stock. 70 feste, 70 palme d'or, 70 selezioni, 70 presidenti e ... 70 storie che riavvolgono il film di tutte quelle cerimonie e gloriosi anni, scritti da alcuni dei critici più illuminati e meticolosi, non solo

I MIGLIORI FILM della 67ma BERLINALE – 9/19 FEBBRAIO 2017

(Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Berlinale)Come sempre nel nostro resoconto della edizione 2017 della Berlinale, Festival che insieme a Cannes, Locarno e Venezia rappresenta la produzione mondiale cinematografica e le nuove tendenze, ci limitiamo alle opere della sezione principale e di quella rappresentativa Panorama dove la sezione documentaristica è corposa. Le opere sono presentate in ordine di gradimento.Nella selezione ufficiale in Concorso poniamo al primo posto Toivon tuolla puolen(The Other Side of Hope) di Aki Kaurismäki (Finlandia / Germania) - Anche se non ha vinto l’Orso d’oro

Roberto Andò alle Spa di Karlovy Vary al 50+1 edizione del Festival cinematografico Ceco

(Foto per gentile concessione di KVIFF)Nella ridente cittadina di Karlovy Vary, famosa per le sue Spa (Lazne in ceco), si svolge da oggi fino al 9 luglio il Festival Internazionale del Cinema che è arrivato al 51esimo dalla fondazione. Dopo il periodo della normalizzazione del comunismo il Festival ha ripreso vigore ed è un vetrina dei film più interessanti passati già da Festival come Venezia, Cannes e Berlino. Ogni anno a Karlovy Vary IFF vengono presentati circa 150 film provenienti da tutto il mondo. Ad eccezione delle retrospettive, tutti i

Al via la 9ᵃ edizione del Festival del Cinema Spagnolo Roma, 5 – 10 maggio 2016

Marisa Paredes ospite d'onore, Omaggi al Messico e a Cuba, ospiti anche il regista Premio Goya Daniel Guzmán, il maestro Fernando Colomo e l'attore Lorenzo Balducci. Tappe anche a Milano e Trieste Roma, 5 - 10 maggio 2016Milano, 27 - 29 maggio 2016 Trieste, 30 e 31 maggio 2016 Sarà l'attrice Marisa Paredes, tra le più grandi e acclamate attrici spagnole di tutti i tempi, l'ospite d'onore della 9ᵃ edizione del Festival del Cinema Spagnolo, che si tiene a Roma dal 5 al 10 maggio, come di consueto al Cinema

Top