LE NEBBIE SU CANNES SI DIRADANO: A GIUGNO FREMAUX ANNUNCIA LA SELEZIONE

fremaux-cannes

Per molto tempo non si è parlato delle sorti del Festival di Cannes 2020. Oggi, finalmente, ci è dato da sapere qualcosa in più circa le sorti di uno dei festival cinematografici più antichi e prestigiosi del mondo. Dopo la cancellazione senza precedenti della 73ma edizione del Festival di Cannes a causa della pandemia di Covid-19, il delegato generale Thierry Fremaux si apre su come si sente alla vigilia di quella che avrebbe dovuto essere la settimana d'apertura del festival, originariamente prevista per il 12-23 maggio. Frémaux parla anche dei progetti

#CANNES 2020: il Festival di Cannes è ad un bivio

Dopo il Discorso di Macron del Lunedì dell’Angelo il Festival di Cannes è ad un bivio: Non solo Cannes, ma anche Venezia, Locarno sono ad un bivio per non perire. Siccome Cannes è temporalmente il primo dovrà fare il primo passo avanti per il CINEMA. DA SOLI NON CI SI SALVA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Macron ha scelto il Lunedì dell’Angelo per rivolgersi ai francesi SUL CORONAVIRUS, COVID-19. Così inizia il suo discorso (leggi testo completo) molto accorato, ma deciso che non da spazio ad interpretazioni, prima dell’11 maggio prossimo la Francia  resta blindata

#CORONAVIRUS: il NO di Cannes e Venezia a Festival “Virtuali”

In molti si chiedono con ansia cosa ne sarà dei Festival più longevi del Mondo ai tempi del #Coronavirus che oltre a spazzare via decine di miglia di vite umane, milioni di posti di lavoro, adesso dopo aver bloccato l’industria cinematografica asiatica ad inizio degli anni ’20 si appresta adesso ad avere conseguenze sull’industria europea, come da qualche tempo segnaliamo sugli aggiornamenti della situazione dei vari Festival di Cinema che di questi tempi vengono spostati, annullati o sostituiti con edizioni virtuali. Per entrambi i Festival un solo dato è fino ad

Top