AL VIA IL BANDO ISCRIZIONE ALL’AQUA FILM FESTIVAL 2020 V^ Ed.

Si tiene a Roma, il 26, 27, 28 marzo 2020 c/o Casa del Cinema la quinta edizione dell'Aqua Film Festival, rassegna internazionale che vuole rappresentare, con lo strumento cinematografico e di documentazione, lo straordinario mondo dell’acqua nei suoi diversi valori e funzioni di utilizzo, per scoprire nuovi talenti cinematografici e nel campo dell’audiovisivo. Direttore Artistico e fondatrice del Festival è Eleonora Vallone - pittrice, stilista, autrice, attrice di cinema, televisione e teatro, giornalista ed esperta di metodologie salutistiche in acqua. Un modo per valorizzare l'acqua non solo in chiave artistica e

Drive me Home di Simone Catania non convince – la recensione di Marina Pavido

Direttamente dal Torino Film Festival 2018, ecco arrivare nelle nostre sale Drive me Home, ultima fatica del regista Simone Catania. Drive me Home è la storia di due amici d’infanzia. È la storia di Antonio (Vinicio Marchioni) e di Agostino (Marco D’Amore), i quali, in età adulta, hanno cercato entrambi fortuna all’estero. È un road movie che prende il via dai Paesi Bassi, fino ad arrivare nella profonda Sicilia. Un viaggio verso la riscoperta di un’antica amicizia e, soprattutto, verso una nuova consapevolezza circa ciò che più si desidera nella vita. Nulla

#VisioniCorte International Short Film Festival – 21-28 settembre 2019 GAETA (LT)

In programma dal 21 al 28 settembre a Gaeta l’ottava edizione del Visioni Corte International Short Film Festival, la rassegna creata da amanti del cinema e indirizzata a tutti gli autori e i registi di cortometraggi indipendenti, non legati a grandi case di distribuzione, che ha l’obiettivo di far conoscere e diffondere il talento, abbracciando al contempo ambiti diversi, per consentire libertà di interpretazione e creatività. La manifestazione, diretta da Gisella Calabrese, ha ottenuto per il terzo anno consecutivo  l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e gode del contributo della Direzione Generale

#AntonioMonda@CentralPark: finalmente qualcuno si ricorda del film dimenticato a #Venezia76

Con grande emozione ascoltiamo Antonio Monda, unico tra i cinefili a ricordare il film dimenticato dalla Mostra di Venezia 76ma edizione da Central Park. Film che meritava almeno il premio ad Adam Driver. Purtroppo il film di Noah Baumbach aveva il peccato originale alias NETFLIX e quindi è andata così. Aspettiamo che adesso ci presenti la sua edizione della Festa di Roma che ha già un indizio dal Manifesto dove Greta Garbo campeggia ricordandoci la magia del CINEMA. Il film di Noah Baumbach speriamo che sia distribuito come è avvenuto per Roma di Cuaron.

#TRAILERSFILMFEST XVII edizione Milano, 9/11 ottobre 2019

AL VIA LE VOTAZIONI ONLINE PER MIGLIOR POSTER E MIGLIOR BOOKTRAILER DELL'ANNO Entra nel vivo il concorso del Trailers FilmFest, giunto alla sua diciassettesima edizione, che si terrà a Milano – a ingresso gratuito fino a esaurimento posti - dal 9 all'11 ottobre 2019 presso NABA - Nuova Accademia di Belle Arti di Milano e l'Università IULM Milano e il Nuovo Anteo Palazzo del Cinema, diretto da Stefania Bianchi. Al via il concorso online per  assegnare il premio del pubblico al Miglior Poster della Stagione , che si può votare online

#SALINADOCFEST XIII EDIZIONE: I PREMIATI

VINCE IL PREMIO TASCA D’ORO PER IL MIGLIOR DOCUMENTARIO  “LA SCOMPARSA DI MIA MADRE” DI BENIAMINO BARRESE CHE SI AGGIUDICA ANCHE LA MENZIONE SPECIALE WIF – WOMEN IN FILM, MENTRE IL PREMIO SIGNUM DEL PUBBLICO VA A “FREEDOM FIELDS” DI NAZIHA AREBI Annunciati i vincitori  della XIII edizione del SalinaDocFest - il Festival del Documentario Narrativo (11-14 settembre) fondato e diretto da Giovanna Taviani. La giuria, composta dai registi Claudio Giovannesi e Nicolas Philibert e dal fotografo Francesco Zizola, ha assegnato il premio Tasca D’Oro per il miglior documentario a La

Selfie di Famiglia di Lisa Azuelos è un Flashback ininterrotto e forse esagerato– la recensione di Marina Pavido

Nelle sale italiane dal 19 settembre, Selfie di Famiglia è l’ultimo lungometraggio della regista francese Lisa Azuelos. In Selfie di Famiglia vediamo un’ottima Kiberlain nei panni dell’energica Heloise, una donna di mezza età, proprietaria di un ristorante, divorziata e con tre figli che da poco hanno superato l’adolescenza e con cui ha sempre avuto un ottimo rapporto. La donna, tuttavia, andrà in crisi nel momento in cui Jade, prossima a sostenere l’esame di maturità, riceverà una lettera di ammissione da parte di una prestigiosa università in Canada e, dunque, sarà costretta

Film Della Critica 2019 Da SNCCI: LE VERITÁ di Kore-eda Hirokazu

Presentato alla Mostra di Venezia 2019 il film “LE VERITÁ” di Kore-eda Hirokazu distribuito in Italia da BIM è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI con la seguente Motivazione: Una diva del cinema francese al tramonto, una figlia sceneggiatrice da sempre adombrata dall'egocentrismo della madre e un'autobiografia che, rivelando segreti e bugie, riapre ferite mai guarite. Nel suo primo lavoro fuori dal Giappone, Kore-eda esalta l'universalità dei suoi temi riflettendo sul controluce dell'arte recitativa capace di mescolare realtà e finzione per ottenere una verità

IV Edizione del Festival del Cinema italo serbo di Belgrado: 23 – 26 settembre 2019

Gabriella Carluccci reduce dal successo dei due Festival Mediterranei a Palma di Maiorca e all'isola di Marettimo sposta la sua attenzione sulla sponda orientale del Mediterraneo per coinvolgere la Serbia nei suoi progetti di inclusione nella quarta edizione del Festival del Cinema Italo Serbo. Promozione di opere prime e seconde di film italiani e serbi, ma anche di coproduzioni, realizzazione di masterclass e concorsi per cortometraggi verticali, con spazio alla formazione continua, tema più che mai attuale per formare professionisti capaci di gestire l’evoluzione tecnologica anche del mondo della pellicola. La quarta

Once upon a time in Hollywood di Quentin Tarantino – la recensione di Francesca Salmeri

L'ultimo film di Quentin Tarantino arriva anche nelle sale italiane con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt,  Margot Robbie. Stati Uniti d’America/Regno Unito/ 161’ Feste in ville lussuose, arti marziali, i  western, Tarantino stesso ha definito la sua nona fatica “una lettera d’amore per L.A. per il mio mondo” ed effettivamente di fronte alla visione di  Once upon a time in Hollywood non si può non avere l’impressione di essere stati catapultati in una romantica fiaba ambientata in una Los Angeles perduta. La tempistica, seppur in classico stile Tarantino nel suo passare continuamente dal

Top