SPECIALE #TOKYOIFF33rd – 31 ottobre/9 novembre 2020 #3 (DAY 10)

Il Premio del Pubblico al Miglior Film della Selezione ufficiale Tokyo Premiere 2020 (Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Tokyo International Film Festival) Il 33 ° Festival Internazionale del Cinema di Tokyo si conclude dopo 10 giorni di proiezioni in presenza ed eventi speciali online premiando Hold Me Back del regista Akiko Ohku La 33a edizione del Tokyo International Film Festival (TIFF) si è conclusa questa sera, dopo 10 giorni di proiezioni fisiche e una serie di eventi online, dalle master class ai talk salons alla nuova serie di conversazioni "Asia

SPECIALE #TOKYOIFF33rd – 31 ottobre/9 novembre 2020 #2 (DAYS 1&2)

Le novità del Festival (Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Tokyo International Film Festival) Il Tokyo International Film Festival (TIFF) si è inaugurato con la proiezione di Underdog, diretto da Masaharu Take. Interpretato da Mirai Moriyama, Takumi Kitamura e Ryo Katsuji, è il primo film di Take sulla boxe dopo sei anni, da 100 Yen Love (2014). Descrive le vite di tre boxer che sono stati abbandonati nella vita, mentre incrociano i pugni sul ring per tentare il loro ritorno. Mentre Hokusai è la storia del leggendario artista giapponese ukiyo-e Katsushika

SPECIALE #TOKYO IFF33rd – 31 ottobre/9 novembre 2020 #1 (DAY -1)

Festival ibrido con una unica selezione ufficiale Tokyo Premiere 2020 (Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Tokyo International Film Festival) In tempi di pandemia pur in presenza del pubblico le tre selezioni vengono riunificate in un unica per assegnare solamente il Premio del Pubblico. Il Nuovo format adottato quest’anno di emergenza pandemica si svolgerà con un unica selezione: Tokyo Premiere 2020 combinerà le sezioni Concorso internazionale, Futuro asiatico e Cinema giapponese Splash in una unica selezione. Invece di conferire i soliti premi, TIFF assegnerà un premio del pubblico a tutti i film

SPECIALE #TOKYO IFF#32 – 28/10 -5/11 (DAY 9): Il Pubblico e la Giuria Internazionale confermano l’interesse al Cinema Europeo

(Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Tokyo International Film Festival)   Premiati dalla giuria internazionale il film danese Uncle e dal Pubblico il film francese Only the Animals Il 32 ° Tokyo International Film Festival (TIFF) si è concluso stasera, dopo 9 giorni di proiezioni ed eventi speciali. I vincitori dei premi al 32 ° TIFF sono stati annunciati durante la cerimonia di chiusura al Tokyo International Forum di Yurakucho. Gradiremmo che i membri dei media ci aiutassero a condividere questa eccitante notizia con i fan del cinema di tutto il

SPECIALE #TOKYO IFF#32 –28/10 – 5/11 2019 (DAY 1): il Sol Levante guarda all’Occidente

(Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Tokyo International Film Festival) LA VETRINA DEI FILM IN CONCORSO AL FESTIVAL DI TOKYO E’ ATTENTA ALLE PRODUZIONI EUROPEE   Nella sezione Concorso,   sono stati selezionati 14 film tra 1.804 titoli di 115 paesi e regioni. Rappresentando i due titoli giapponesi in questa sezione competitiva principale, il regista Shin ADACHI di A Beloved Wife e il regista Macoto TEZKA autore di Barbara di Tezuka, sono stati accolti sul palco con applausi. Sono stati inoltre annunciati i membri della giuria della competizione internazionale di quest'anno. L'attrice ZHANG

SPECIALE #TOKYO IFF#32 – 28/10 – 5/11 2019 (DAY -10): L’Italia ancora una volta viene rappresentata da Napoli

(Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Tokyo International Film Festival) IL FESTIVAL DI TOKYO ANCORA UNA VOLTA SCEGLIE NAPOLI A RAPPRESENTARE L’ITALIA Ancora una volta l’Italia è presente al Festival del Sol Levante di Tokyo con una pellicola partenopea. Dopo il successo di De Angelis dello scorso anno premiato con due riconoscimenti per il 2019 sarà la volta dell’esordiente alla regia Nunzia De Stefano con Nevia: Tra gli altri interpreti Virginia Apicella, Pietra Montecorvino, Pietro Ragusa, Rosy Franzese, Franca Abategiovanni, Simone Borrelli, Lola Bello e la partecipazione di Gianfranco Gallo Nevia ha

31 ° Tokyo International Film Festival: non solo il Giappone ma anche l’Italia riceve il dovuto riconoscimento.

Alla Cerimonia di premiazione del 31 ° Tokyo International Film Festival non solo il Giappone ma anche l’Italia riceve il dovuto riconoscimento. La cerimonia, pressol’ex  Theatre Roppongi, è iniziata con l'annuncio dei vincitori del Tokyo Gemstone Award, istituito lo scorso anno per onorare attori e attrici emergenti. Quest’anno sono stati premiati Mai Kiryu (Mentire per la mamma, Il crisantemo e la ghigliottina), Lien Binh Phat (La scatola dei tocchi), Karelle Tremblay (Le lucciole sono sparite) e Nijiro Murakami (La pistola). Kiryu, che è apparso in non uno ma due film al TIFF

31mo TOKYO FILM FESTIVAL: l’oriente guarda all’occidente – Edorado De Angelis in Concorso

Nella sezione Concorso, sono stati selezionati 16 film tra 1.829 titoli, che rappresentavano il maggior numero di voci in TIFF, provenienti da 109 paesi e regioni. Rappresentando i due titoli giapponesi in questa sezione competitiva principale, il regista Junji SAKAMOTO di Another World, e la regista Rikiya IMAIZUMI e l'attrice Yukino KISHII di Just Only Love, sono stati accolti sul palco e hanno fatto osservazioni. Ma parliamo innazitutto della giuria del concorso internazionale con Il regista Brillante Ma MENDOZA (Filippine), vincitore del premio per la miglior regia al Festival di Cannes,

#Asiatica – Incontri con il cinema asiatico XVIII Edizione

17-20 dicembre 2017 Cinema Quattro Fontane Roma Da 18 anni Asiatica porta a Roma film, musica e incontri con autori e personalità del mondo asiatico, promuovendo e sostenendo sul territorio di Roma la diffusione delle espressioni culturali asiatiche. L'Idea cardine di costruire un originale canale di comunicazione e scambio tra Roma e le più importanti metropoli asiatiche, sarà anche quest'anno alla base dei nuovi titoli tra lungometraggi a soggetto e documentari in gran parte inediti in Italia. Attraverso lo strumento del linguaggio audiovisivo, Asiatica si propone di intensificare le conoscenze culturali, sociali

Speciale #TIFF30th – Nessuno è profeta in patria: Cratere vince il Premio Speciale della Giuria

Mentre è ancora in corso la Festa di Roma 12ma edizione ecco che ci giunge la notizia dall’Estremo Oriente che l’unico film italiano CRATERE in concorso al Festival di Tokyo vince il Premio speciale della Giuria. Passato in sordina alla SIC di Venezia ci era sembrato il migliore di quelli selezionati per la novità del linguaggio utilizzato dove la realtà si confonde con la finzione. Ma anche e soprattutto per il tema trattato: le aspirazioni dei genitori nei confronti dei figli che però dovrebbero scoprire I propri talenti da soli. Sinossi Il cratere

Top