SPECIALE 69ma #BERLINALE #12 – 7/17 FEBBRAIO 2019: (DAY 10)

LA BERLINALE ORFANA DEL FILM DI YI MIAO ZHONG ASSEGNA A DAFNE il Premio FIPRESCI (da Berlino Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Berlinale) Nell’ultima giornata della Berlinale, orfana del film più atteso (del regista cinese YI MIAO ZHONG) a causa di “problemi tecnici”, sono stati assegnati i primi premi collaterali delle giurie indipendenti e con grande orgoglio il film di Federico Bondi ha ricevuto in ambito della sezione Panorama il dovuto riconoscimento. In particolare i PREMI FIPRESCI sono stati così

MEDFILM FESTIVAL – 24ma Edizione: a sorpresa vince Treasure Island di Guillaume Brac

IL CINEMA DEL MEDITERRANEO A ROMA  9/18 NOVEMBRE 2018 Si è conclusa con un bagno di folla la 24a edizione del MedFilm Festival, suggellando nel migliore dei modi una delle edizioni più riuscite e significative nella storia recente del festival. Il festival, presieduto da Ginella Vocca e diretto per la prima volta da Giulio Casadei, si è tenuto presso il Cinema Savoy, il MACRO ASILO - Museo di arte contemporanea di Roma e il Nuovo Cinema Aquila. Programma come di consueto imponente con 79 film provenienti da 34 paesi. Ad aprire

I Palmares del 59/mo Festival dei Popoli

Al termine della kermesse i verdetti delle Giurie e del Pubblico sono distanti. Da una parte vincono CHACO di Daniele Incalcaterra e Fausta Quattrini e LA REGINA DI CASETTA di Francesco Fei, mentre il pubblico premia CORPO A CORPO di Francesco Corona e LIFE IS BUT A DREAM di Margherita Pescetti con il PREMIO MYMOVIES. Si è conclusa la 59ma edizione del Festival dei Popoli a guida Alberto Lastrucci con la proiezione del documentario GENESIS 2.0 di Christian Frei, Maxim Arbugaev (Svizzera, 2018, 113’) che ci racconta una storia incredibile dalle

31 ° Tokyo International Film Festival: non solo il Giappone ma anche l’Italia riceve il dovuto riconoscimento.

Alla Cerimonia di premiazione del 31 ° Tokyo International Film Festival non solo il Giappone ma anche l’Italia riceve il dovuto riconoscimento. La cerimonia, pressol’ex  Theatre Roppongi, è iniziata con l'annuncio dei vincitori del Tokyo Gemstone Award, istituito lo scorso anno per onorare attori e attrici emergenti. Quest’anno sono stati premiati Mai Kiryu (Mentire per la mamma, Il crisantemo e la ghigliottina), Lien Binh Phat (La scatola dei tocchi), Karelle Tremblay (Le lucciole sono sparite) e Nijiro Murakami (La pistola). Kiryu, che è apparso in non uno ma due film al TIFF

SPECIALE #RFF13 #09 – 18/28 OTTOBRE 2018 (DAYS 9&10): 26&27 ottobre – Edoardo De Angelis sbaraglia tutti

Alle battute finali della Festa il secondo film italiano in concorso ci racconta un Italia d’altri tempi e quello fuori concorso di chiusura Notti Magiche di Paolo Virzì è un omaggio al Cinema. Con soddisfazione il Premio del Pubblico BNL è stato vinto da Il Vizio della Speranza di Edoardo De Angelis (da Roma Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marino Pavido- Le foto sono pubblicate per gentile concessione di Roma Film Fest) Prima di raccontarvi la giornata finale vi suggeriamo dalla SELEZIONE UFFICIALE una serie di titoli che purtroppo

SPECIALE #VENEZIA75 #16 – 29 AGOSTO/8 SETTEMBRE 2018 (DAY 6): le recensioni – THE MAN WHO SURPRISED EVERYONE di NATASHA MERKULOVA e ALEKSEY CHUPOV

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marino Pavido- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale di Venezia) Un Tema sempre attuale sulla Morte alla quale l’Uomo inutilmente rifugge nel film THE MAN WHO SURPRISED EVERYONE di NATASHA MERKULOVA e ALEKSEY CHUPOV vince ad ORIZZONTI il Premio Miglior attrice assegnato alla protagonista Natalya Kudryashowa NATASHA MERKULOVA è una giovane regista russa, nata in un villaggio della Siberia, conosciuta, oltre che per diversi corti prodotti negli ultimi dieci anni, anche per il suo primo lungometraggio, realizzato con il marito

SPECIALE #VENEZIA75 #15 – 29 AGOSTO/8 SETTEMBRE 2018 (DAY 11): Vince il LEONE d’ORO Alfonso Cuaron e si alza un polverone su NETFLIX

(da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marino Pavido- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale di Venezia)  Le decisioni eque della Giuria ha confermato le previsioni della vigilia ed ha sollevato una querelle da parte di distribuzione ed esercenti delle sale che però non centra il nocciolo della questione che è da ricercare nelle poche risorse destinate dai vari esecutivi alla cultura. Comunque sia la Giuria ha assegnato i seguenti premi ufficiali: Leone d'Oro per il miglior film ROMA di ALFONSO CUARÓN Leone d’Argento - Gran Premio della Giuria

SPECIALE #VENEZIA75 #13 – 29 AGOSTO/8 SETTEMBRE 2018 (DAY 10): I Premi delle Sezioni autonome anticipano il gran finale di domani 8 settembre

I Premi collaterali e i Premi della SIC e dei Venice Days (da Venezia Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marino Pavido- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Biennale di Venezia) Nella giornata di venerdì si sono concluse le proiezioni delle sezioni collaterali e l’assegnazione dei relativi premi. Ma anche è stato assegnato il PREMIO LEONCINO D’ORO 2018 al film tedesco ‘Werk ohne Autor’ di Florian Henckel von Donnersmarck e la Segnalazione Cinema For Unicef a “What You Gonna Do When The World’s On Fire?” di Roberto Minervini

I PREMI del MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL

Si è concluso con le premiazioni la XV edizione del Magna Graecia Film Festival, dedicata alla memoria dell’indimenticato Maestro Vittorio De Sica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, con Silvia Bizio presidente del Comitato artistico e dedicata alle opere prime e seconde, che si è tenuta, a ingresso gratuito, presso il porto di Catanzaro. Un grande successo di pubblico, che ogni sera ha riempito lo spazio al porto e animato i dibattiti finali con i registi e i protagonisti dei film presentati. La giuria del festival, formata dal Presidente, il

I VINCITORI DEL #GIFFONI2018: IL CINEMA CHE UNISCE TUTTA LA FAMIGLIA

Giudici attenti e preparati sin da piccolissimi: ai giurati della 48esima edizione del Giffoni Film Festival il compito di premiare, non solo lungometraggi e documentari, ma anche i cortometraggi vincitori del Gryphon Award 2018. Si inizia con i più giovani, gli Elements +3, che hanno scoperto - probabilmente per la prima volta - la magia del cinema tra le sale cinematografiche di Giffoni. Il gusto dei più piccoli ha eletto il cortometraggio animato ANT (Julia Ocker, Germania) storia di una piccola formica che invece di seguire le regole preferisce stravolgerle

Top