SPECIALE #LOCARNO72 #4 – 7/17 AGOSTO 2019 (DAY11): I PREMI

L’edizione 2019, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin, si è conclusa con l’assegnazione del Pardo d’oro a VITALINA VARELA del portoghese Pedro Costa. (da Locarno Luigi Noera - Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival di Locarno) Negli undici giorni di Festival a Locarno72 sono stati presentati 245 film ma anche la tenerezza di Fredi M. Murer e la grinta di Hilary Swank a cui è andato il riconoscimento del Pardo d’Oro alla carriera, l’empatia di SONG Kang-ho e BONG Joon-ho, il temperamento di John Waters e

MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL – I Premi

I PREMI FINALI DEL MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL CHE SI CHIUDE CON UNA MASTERCLASS IN CUI E’ PROTAGONISTA PUPI AVATI Un film sulla vita di Dante. Questo il progetto cui Pupi Avati sta lavorando dal 2001: “Pochi lo sanno, ma in Italia sono uno dei massimi conoscitori di Dante Alighieri, della sua vita e delle sue opere. L’italiano più conosciuto nel mondo merita di essere raccontato da chi loconosce bene, a partire da un fondamentale ‘Trattatello in laude,’ firmato da Giovanni Boccaccio, che scrisse dopo la morte del poeta, in seguito a

I PREMI ASSEGNATI al SiciliAmbiente Film Festival

Si è conclusa l’undicesima edizione del SiciliAmbiente Film Festival a San Vito Lo Capo all'insegna del Cinema e militanza per la difesa dell’ambiente e dei diritti umani. Il film “The Remnants” di Paolo Barberi e Riccardo Russo vince il primo premio della sezione documentari. La giuria, composta dall’attore Gianmarco Saurino, dal giornalista e scrittore Gaetano Savatteri e dalla producer Serena Gramizzi, lo premia “per il racconto rigoroso e partecipe, mai retorico, delle difficoltà di chi sopravvive a una guerra ingiusta.” Secondo premio ex-aequo ai due documentari: “Soyalism” di Enrico Parenti e Stefano Liberti sulla

Marettimo Italian Film Fest: Il Primo Re di Matteo Rovere vince la prima edizione

Si è concluso nella splendida location del Porto nuovo di Marettimo la prima edizione del Festival omonimo dedicato al Cinema italiano sotto la direzione artistica del regista Paolo Genovese.   Anche nell’ultima serata Gabriella Carlucci, si è spesa per la buona riuscita della manifestazione dopo lo show cooking a cura del Prof. Alex Sorini Ravelli che ha accompagnato i quattro giorni di incontri, dibattiti sul cinema e sull’ambiente, presentazioni di film, opere prime, corti, documentari. La Giuria del Marettimo Italian Film Fest presieduta da Laura Delli Colli e composta da Adriana Chiesa De

SPECIALE #CANNES72 #10 – 14/25 MAGGIO 2019 (DAY 11): I Premi UN CERTAIN REGARD

Dopo i premi di Cinefondation, un Certain Regard si conclude con la vittoria discutibile di due film spagnoli e del film brasiliano (da Cannes Luigi Noera - Le foto sono pubblicate per gentile concessione del Festival de Cannes) La selezione Un Certain Regard si è conclusa con la proiezione di ODNAZHDY V TRUBCHEVSKE di Larissa SADILOVA. Una commedia semiseria sulla famiglia di cui vi racconteremo. Adesso ci preme condividere i Premi assegnati dalla Giuria di UN CERTAIN REGARD composta da: Nadine Labaki - Presidente (Regista e attrice / Libano) Marina Foïs (attrice / Francia) Nurhan Sekerci

CINEMA@MAXXI 2019 – I PREMI EXTRADOC

Si è conclusa la rassegna dedicata a Documentari italiani arrivata alla sua quarta edizione nell'ambito della manifestazione Cinema@MAXXI curata da Mario Sesti per la Fondazione Cinema per Roma in collaborazione con il MAXXI.             Questa rassegna contribuisce ai tanti riconoscimenti e soprattutto alla visibilità del genere documentaristico italiano che ha una sua seconda primavera dopo aver partecipato attivamente  nel secolo scorso alla nascita del cinema del neorealismo italiano, tanto amato in tutto il mondo. Tale rinascita ha radici nel linguaggio cinematografico italiano a partire da FUOCOAMMARE di Gianfrancp Rosi, vincitore alla Berlinale di

I Premi finali de Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale

Un grande successo di pubblico ha animato - dal 5 al 7 aprile, la nona edizione de Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale, evento internazionale di corti e lungometraggi, che si è svolto a Roma presso il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Il festival - promosso da ROMA CAPITALE, Dipartimento Salute Mentale ASL Roma 1 e MAXXI - ha assegnato, durante la serata finale, il Premio LO SPIRAGLIO Fondazione Roma Solidale Onlus all'attore, regista e sceneggiatore Fabrizio Bentivoglio, quale persona particolarmente significativa del mondo cinematografico che abbia raccontato vita, sentimenti ed

Joshua Oppenheimer insignito a Palermo del diploma honoris causa in cinema documentario

Il grande regista americano Joshua Oppenheimer  insignito a Palermo del diploma honoris causa in cinema documentario. La cerimonia presso la Sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia – la cui attività didattica è sostenuta dalla Sicilia Film Commission della Regione Siciliana nell’ambito del programma Sensi Contemporanei – su iniziativa del nuovo direttore artistico e coordinatore didattico Costanza Quatriglio. Nello stesso giorno i diplomi ai 12 allievi che concludono il corso d’eccellenza  in cinema documentario. Presenti alla cerimonia di conferimento del diploma honoris causa e dei 12 diplomi di fine corso: l’Assessore

64a edizione dei Premi David di Donatello

DAVID SPECIALE "Francesca Lo Schiavo, tre volte Premio Oscar®, è una grande protagonista e un'eccellenza del nostro cinema – ha detto Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell'Accademia del Cinema Italiano – Ogni suo lavoro mostra una sorprendente vena artistica affiancata da una profonda conoscenza tecnica: la ricerca e la cura di ogni singolo dettaglio l'hanno portata ad arredare e creare set cinematografici indimenticabili che hanno contribuito a rendere magici e allo stesso tempo assolutamente credibili gli immaginari di alcuni grandi maestri come Martin Scorsese, Tim Burton, Federico Fellini, Franco Zeffirelli,

SPECIALE 69ma #BERLINALE #13 – 7/17 FEBBRAIO 2019: (DAY 11) – I PREMI

(da Berlino Luigi Noera con la gentile collaborazione di Marina Pavido- Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Berlinale) SALTANO I PRONOSTICI: LA #Berlinale PREMIA GIOVANI REGISTE E I LORO LINGUAGGI, MENTRE  A SAVIANO VA L’ORSO D’ARGENTO PER LA MIGLIORE SCENEGGATURA La Presidente della  Giuria Internazionale Juliette Binoche coadiuvata da Justin Chang, Sandra Hüller, Sebastián Lelio, Rajendra Roy e Trudie Styler ha assegnato i seguenti premi GOLDEN BEAR Miglior Film a Synonymes di Nadav Lapid Premio della Giuria SILVER BEAR a Grâce à Dieu di François Ozon SILVER BEAR ALFRED BAUER PRIZE al

Top