I Premi David di Donatello prendono parte all’iniziativa “Fare Cinema”

Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello I Premi David di Donatello prendono parte all'iniziativa “Fare Cinema” I cortometraggi italiani candidati ai David di Donatello 2020 potranno essere visti sottotitolati in tutto il mondo su Rai Play dal 15 al 21 giugno Dal 15 giugno fino al 21 giugno, nell'ambito dell'iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione “Fare Cinema”, i cinque cortometraggi italiani candidati alla 65° edizione dei David di Donatello saranno disponibili in streaming e in versione sottotitolata in tutto il mondo attraverso la piattaforma digitale RaiPlay.

Film della Critica dal SNCCI: “TONY DRIVER” di Ascanio Petrini

“TONY DRIVER” di Ascanio Petrini presentato alla 34ma SIC di Venezia 2019 è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI con la seguente Motivazione:. Nel raccontare la paradossale vicenda di Pasquale Donatone, detto Tony, nato a Bari, cresciuto negli Usa e “rimpatriato” in Italia (ormai terra straniera) per un’illecita attività di “passeur” sul confine messicano, Ascanio Petrini abbatte il concetto di frontiera in termini sia geografici, che politici e linguistici. Film sull’assurdità dei muri e dei ban, “Tony Driver” reinventa lo spazio secondo nuove e

La nuova stella del cinema siciliano MIRIAM LEONE in una commedia tutta italiana: L’amore a domicilio di Emiliano Corapi

Miriam Leone è la protagonista assoluta in questa commedia non priva di spunti tragico comici che rispecchiano l’evoluzione della società italiana dallo stereotipo maschilista ad una società dove il maschio ha paura di prendere in mano la situazione. Lo sguardo di Anna ti ammalia, ti avvolge e così anche Renato, interpretato da Simone Liberati cade nella trappola tesa da Anna (Miriam Leone). Anna è agli arresti domiciliari a casa della madre ma come ogni essere umano la solitudine le sta stretta e così decide di riprendersi la sua vita. In questa

XVIII edizione dell’#ISCHIAFILMFESTIVAL: Le opere selezionate

Si va delineando la diciottesima edizione che si svolgerà in versione ibrida, in parte in presenza e in parte online, dal 27 giugno al 4 luglio 2020 (www.ischiafilmfestivalonline.it). Cortometraggi tra impegno sociale, rivisitazioni storiche e riflessioni intimiste, e una nuova sezione dedicata alle opere di animazione per un viaggio immaginifico che tocca quasi tutti i paesi del mondo, dalla Corea del Sud al Brasile, dall’Iran all’Islanda, sottolineando il legame tra cinema e location. In particolare, la sezione Cortometraggi si estende alle opere di durata fino a 52 minuti, mettendo insieme lavori di

SPECIALE #Cannes2020: i probabili film della Selezione

E’ incerta la presenza di film italiani nella cosiddetta Selezione ufficiale 2020 che Thierry Frémaux annuncerà tra qualche giorno per la edizione mancata a causa del COVID19. Pierre Lescure, presidente del Festival di Cannes, e Thierry Frémaux, delegato generale del Festival, annunceranno la line-up della 73a edizione del Festival de Cannes in diretta su Canal + mercoledì 3 giugno alle 18:00, nonché sul sito web del Festival e attraverso i suoi social media. Come ogni anno, l'evento si svolgerà presso la UGC Normandie di Parigi. Per l'occasione, il delegato generale del Festival rivelerà

Dai DAVID ai #NASTRI2020 passando per la Berlinale i film più gettonati sebbene stoppati dalla Pandemia

Dopo il successo di Marco Bellocchio con Il Traditore che ad inizio maggio ai DAVID 2020 in una atmosfera surreale della cerimonia trasmessa dalla RAI con un Paolo Conte in solitario  ha bissato il riconoscimento ottenuto a Taormina lo scorso anno sono state adesso annunciate le candidature ai NASTRI 2020 promossi dal sindacato dei giornalisti cinematografici. Il Traditore esce di scena soppiantato dal nuovo che avanza impersonato dai fratelli D’Innocenzo premiati a Berlino giusto in tempo prima che l’Industria cinematografica (quella occidentale) si fermasse del tutto a causa del CORONAVIRUS.

ISCHIA FILM FESTIVAL LIVE

Si terrà dal 27 giugno al 4 luglio l’Ischia Film Festival, concorso cinematografico dedicato alle location che quest’anno giunge alla sua diciottesima edizione. "Ischia Film Festival Live", questo è il titolo che gli organizzatori hanno voluto dare alla particolare edizione di quest’anno. "Live" ha un significato doppio, ci spiega il fondatore e direttore artistico della manifestazione Michelangelo Messina: “Live vuol dire "vivo", così come l’edizione di quest’anno che nonostante il Covid-19 si farà, seppur in forma ridotta di spazi. "Live" perché saremo online con molti degli autori che hanno deciso di

Sulla piattaforma RAYPLAY 8 titoli che hanno sofferto il LOCKDOWN prodotti da RAICINEMA

Per la prima volta su RaiPlay quattro nuovi titoli originariamente destinati alle sale cinematografiche ed altri quattro titoli direttamente sulla piattaforma dopo la visione nei cinema Il 21 maggio debutta su RaiPlay “Magari”, opera prima di Ginevra Elkann, con Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher, il primo di otto film di Rai Cinema che arrivano sulla piattaforma della Rai. Grazie a Rai Cinema, che da sempre sostiene il cinema italiano e i nuovi talenti, e a RaiPlay, che si sta affermando sempre di più come piattaforma OTT anche dedicata al cinema, per la

#CinemadaCasa e Fondazione Cinema per Roma insieme per festeggiare il Natale di Roma

Martedì 21 aprile, la finestra di cinema da casa, il flashmob cinematografico promosso da Alice nella città, proietterà le sequenze di alcuni celebri film girati nella Capitale  Ospite d’eccezione della serata sarà l’attrice Sabrina Ferilli che commenterà in diretta, con Laura Delli Colli e Mario Sesti, scene tratte da opere come La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che l’ha vista protagonista, La dolce vita di Federico Fellini, Sacro GRA di Gianfranco Rosi, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti #Cinema da casa, il flash mob cinematografico promosso da Alice nella città, in

#FinestreResistenti 24 e 25 aprile a Roma e Bologna

Le proiezioni della Resistenza dalle finestre di Roma e Bologna per raccontare la Liberazione attraverso le immagini e le trame dei film Un evento speciale promosso da 6000 Sardine e Alice nella città per alzare il volume in attesa del 25 aprile Due città, circa 60 finestre, un festival spontaneo e diffuso che il 24 aprile alle 21.30 racconterà la Liberazione d’Italia dal nazifascismo attraverso i muri e i monumenti avvolti nel silenzio della quarantena. Due vite che si incontrano: quella di chi proietta e decide di uscire da sé stesso e da

Top