Film della Critica 2020 da SNCCI: MEMORIES OF MURDER” di Bong Joon-ho

Presentato al Festival di Torino nel 2003 il film “MEMORIE DI UN ASSASSINO – MEMORIES OF MURDER”  è l’opera seconda di Bong Joon-ho e viene distribuito dal 13 febbraio 2020 in Italia da Academy Two. Il film è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI con la seguente Motivazione: Alla sua opera seconda, Bong Joon-ho già dimostrava, nel 2003, una completa padronanza del mezzo cinematografico e la sua straordinaria abilità di narratore, raccontando un celebre fatto di cronaca coreano attraverso la mescolanza dei registri, dei

IL VIRUS MISTERIOSO COLPISCE ANCHE IL CINEMA

Il Virus Misterioso colpisce non solo il Cinema Asiatico ma anche quello Americano (break news da Variety.com del 23 gennaio 2020)  In copertina una immagine da The Rescue (CREDIT: LIAO13, COURTESY OF CHINA MODERN FILM) Nemmeno l’Industria cinematografica è esente dalle conseguenze del coronavirus ancora in fase di studio e individuato inizialmente nella megalopoli Wuhan, città cinese del focolaio che conta 11 milioni di abitanti. Il misterioso virus sta mettendo in allarme il mondo e di conseguenza ha avuto ripercussioni nella programmazione dei film in Cina e non solo. Però l’onda lunga di

La Ragazza d’Autunno di Kantemir Balagov: la recensione di Marina Pavido

Nelle sale italiane dal 9 gennaio, La Ragazza d’Autunno (titolo originale BEANPOLE) è il secondo lungometraggio del giovane regista russo Kantemir Balagov, ex allievo di Aleksandr Sokurov, divenuto famoso grazie a Tesnota (2017), sua opera prima. La Spilungona ovvero BEANPOLE (UNE GRANDE FILLE) in concorso alla selezione « UN CERTAIN REGARD » del Festival di Cannes 2019 è l’opera seconda con la quale KANTEMIR BALAGOV ha ricevuto il Premio Miglior Regia. La storia messa in scena è quella della giovane Ija – detta anche “spilungona” - una ragazza che – in una

Film della Critica 2020 da SNCCI: IL LAGO DELLE OCHE SELVATICHE” di Diao Yinan

Presentato nel Concorso Ufficiale al Festival di Cannes 2019 il film “NAN FANG CHE ZHAN DE JU HUI (THE WILD GOOSE LAKE)” di Diao Yinan distribuito in Italia dalla Movies Inspired è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI con la seguente Motivazione: Diao Yinan porta una prospettiva poetica e un'estetica  affascinante in un noir dalle esplosioni di efferata violenza, che diventa anche l'occasione per una riflessione sulla modernità cinese. Una sarabanda del caos, dove a dominare è il senso di impotenza e di morte: il regista si

#GoldenGlobe 2020: l’Academy della Stampa Estera boccia NETFLIX e Martin Scorsese

Contrariamente al numero di candidature volano in testa alla classifica Tarantino con Once Upon a Time... in Hollywood e Todd Phillips con JOKER insieme all’outsider Sam Mendes con 1917 A parità di Awards  primeggiano al  primo posto  Joker e  Once Upon a Time... in Hollywood  con 3 riconoscimenti, seguiti al secondo posto dall’outsider 1917 di Sam Mendes con 2 tra i più importanti riconoscimenti (miglior regia e miglior film a fronte di tre candidature) il quale per dovere di cronaca non abbiamo ancora visto. Ne hanno fatto le spese The Irishman 

#GoldenGlobe 2020: su SKY in chiaro la Cerimonia nella notte dell’Epifania

Volano in testa alla classifica Marriage Story, The Irishman e Once Upon a Time... in Hollywood e quindi anche NETFLIX Nel rush finale il numero delle Candidature ai Golden Globe per i Film e Serie TV è così distribuito: Al primo posto primeggia Marriage Story con 6 candidature, seguito al secondo posto da The Irishman  e  Once Upon a Time... in Hollywood  con 5 candidature. Poco distaccati Joker e The Two Popes con 4candidature, mentre 1917, Knives Out, Parasite e Rocketman hanno ottenuto 3 candidature. Invece con solo 2 candidature troviamo: Bombshell, Dolemite Is

7° #FirenzeFilmCortiFestival – Bando per la formazione delle Giurie di selezione

Riceviamo dall’amico Marino Demata  e volentieri pubblichiamo  Il 7° Firenze FilmCorti Festival promuove  il Bando per la formazione di Giurie artistiche finalizzate alla selezione delle opere che avranno accesso alle finali,  per le varie categorie previste dal Festival come in appresso specificato. Si può partecipare a tali Giurie inviando la propria candidatura e curriculum a info@firenzefilmcortifestival.com Le finali del 7° Firenze FilmCorti Festival avranno luogo dal 5 al 9 maggio 2020 nella sede di Murate Art District (MAD), Piazza Le Murate, Firenze. Bando per la formazione di Giurie artistiche di selezione delle opere

#ToloTolo e gli anni ’20 del Terzo Millennio

Che i tempi cambino è nella natura delle cose, ma che dopo i primi film adatti piuttosto ad un pubblico POP il nostro “popolare” (scusate la ripetizione!) Checco Zalone superi se stesso e surclassi anche i film già da giorni sul Grande Schermo come Pinocchio di Garrone e Il Primo Natale di Ficarra e Picone era già nell’aria (RECENSIONE). Però più che superare se stesso ci viene da pensare che si riscatta la sua popolarità POP per un Opera Buona sul grande tema dell’Immigrazione. Tema che qualcun altro invece cavalca in

Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani: MIGLIORI FILM 2019

E’ Cannes che fa il pieno anche presso l’SNCCI. Infatti è Il traditore di Marco Bellocchio, per la sezione italiana e Parasite di Bong Joon-ho, per quella internazionale che sono,  secondo il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI), i migliori film usciti in sala nel 2019. Il film italiano è stato indicato tramite un referendum aperto a tutti i soci del sindacato, mentre per la sezione internazionale si sono espressi i critici che compongono l’apposita commissione incaricata di assegnare il riconoscimento Film della Critica che intende segnalare al pubblico opere di particolare valore artistico, culturale e spettacolare.

TOLO TOLO: la recensione di Marina Pavido lo assolve!

Attesissimo film per l’anno nuovo dalle controverse recensioni, ma Marina lo assolve! Nelle sale italiane dal 1° gennaio 2020, Tolo tolo è l’ultimo lungometraggio interpretato da Checco Zalone, in cui il celebre comico pugliese- al secolo Luca Medici – si è anche cimentato per la prima volta con la regia. E Checco Zalone anche in questo suo Tolo tolo ha preso spunto dai più spinosi temi di attualità per dare vita a una storia tutta sua, in cui non ha paura di osare, di “giocare sporco” o di esagerare con battute e

Top